IsGas

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Home > Il Prodotto > Sicurezza

SicurezzaVogliamo ricordarle che ISGAS, con la sua esperienza e le sue tecnologie innovative, garantisce il massimo della sicurezza su tutta la rete gas, sino al contatore. Dal contatore in poi, vogliamo suggerire alcune delle principali regole a cui attenersi nella realizzazione o adeguamento dei suo impianto gas, al fine di facilitare l'esecuzione a regola d'arte, in piena sicurezza e nel rispetto delle normative e delle leggi vigenti in materia, oltre ad alcuni buoni consigli per la salvaguardia della sua sicurezza durante l'utilizzo degli impianti stessi.

  • Quando fate realizzare, revisionare o riparare i vostri impianti dovete rivolgervi, così come prevede la legge 46/90, ad imprese regolarmente iscritte nel registro delle ditta della Camera di Commercio Industria e Artigianato o nell'albo delle imprese artigiane, che abbiano i requisiti tecnico professionali necessari (Lettere C, D ed E). Richiedete sempre a chi ha eseguito I lavori nel vostro appartamento, la dichiarazione di conformità, regolarmente compilata e sottoscritta dal titolare dell'impresa, è un vostro diritto e rappresenta una garanzia In più. Ricordate, inoltre, che senza la dichiarazione di conformità non sarà possibile per i nostri tecnici procedere all'apertura dei contatore;
  • controllate, quando acquistate un apparecchio o accessorio gas, che abbia il marchio IMQ UNI-CIG (istituto italiano del marchio di qualità) e la marcatura CE. I marchi citati attestano la conformità degli apparecchi o degli accessori alle norme di "buona tecnica", con specifico riferimento alla sicurezza, al fine di tutelare gli utilizzatori da ogni possibile rischio;
  • chiudete sempre il rubinetto generale del gas, in particolare quando non c'è nessuno in casa, sia per breve che per lungo periodo;
  • se sentite odore di gas:
  • non accendete fiammiferi o fiamme
  • non manovrate interruttori e spine elettriche
  • non suonate i campanelli
  • chiudete subito il contatore
  • spalancate subito le finestre e le porte
  • cercate di individuare l'origine della fuga di gas. Se la fuga è nella tubazione dopo il contatore, rivolgetevi subito agli artigiani qualificati ed abilitati. In caso di urgenza chiamate anche il pronto intervento ISGAS
  • uscite e telefonate al pronto intervento ISGAS o ai Vigili del Fuoco
  • riaprite il contatore solo dopo che è stata eliminata la causa della fuga;
  • se sentite odore di gas, non solo nel vostro appartamento o nella vostra casa ma anche per strada, telefonate subito ai pronto intervento ISGAS o ai Vigili del Fuoco: non è mai una telefonata sprecata!

ISGAS.: pronto intervento 070/560075 (24 ore su 24 365 GIORNI L’A NNO), Vigili del Fuoco: 115

Ricordate che Il numero ISGAS segnalatovi è esclusivamente per le urgenze determinate dalle situazioni sopraindicate. Per ogni altra eventuale necessità di Informazioni e chiarimenti occorre telefonare al numero a servizio della clientela.

Informazioni più dettagliate sulla sicurezza possono essere recuperate presso il sito dell’U NI.